A volte ritornano

“A volte ritornano”, ma qui si sta esagerando.
Miseria ladra, “a volte” lo hai già esaurito, le hai finite le volte da usare.

A volte penso tu mi abbia dimenticata del tutto, proprio una cosa che un giorno, posando distrattamente lo sguardo su una mia foto non si sa come finita lì, ti verrebbe da pensare “Mi ricorda qualcuno” e basta così.
Poi risbuchi però.
E io mi sento come il tagliando dell’auto.
Chissà cosa ti passa per quella testa sistemata così in alto: ” È quasi Natale, torno in Europa, le scrivo”, perché non so immaginarti pensare complicato.

Non ti immagino che pensi a me, però ti ricordo guardarmi.

Con i tuoi capelli neri
Il sorrisone da marachella
I pensieri annodati
I tuoi due metri di scemenza
Lo sguardo di ragazzino

Mi sei mancato.

Advertisements

2 thoughts on “A volte ritornano

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s