Un po’

Mi manchi, ma non troppo.

Mi manchi come una maglia che ho perso quattro anni fa.
Come il caldo se si ha l’influenza o come i brividi quando si è annoiati
se preferisci.
Mi manchi come un dente
del giudizio.

Ogni tanto mi manchi come il respiro quando sono tesa: mi dimentico il diaframma e quando mi riprendo ho il fiato corto per niente.
Come con te, tutta ‘sta fatica per niente.

Mi manchi come i cereali da mangiare secchi
nel letto.

Mi manchi, ma c’è di peggio.

IMG_8674

Advertisements

34 thoughts on “Un po’

  1. La mia vecchia madre disse una volta “Non ti manca lui, ti mancano le cose che facevi con lui, ma farle con un altro è la stessa, sai?”.
    E i denti del giudizio spesso e volentieri meglio morti che vivi.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s