Giornate di merda

È stata una giornata di merda, come imprevisto: niente è andato come doveva andare ma molte cose sono andate ben peggio di come ragionevolmente mi aspettassi.

E non ho distrazioni nelle quali scappare, maledizione.

Che poi, da come scrivo può sembrare che ci sia una nube indistinta di conoscenti che mi girano attorno inutilmente e basta ma non è affatto così: ho amici bellissimi.

Ma 

quando si è presi male

tipicamente i momenti nei quali scrivo

la cosa che preferisco è passare tempo con qualcuno che mi mandi in vacanza da me.

Io sono molto, molto pesante.

E con gli amici parlo, rido, taccio, bevo e dormo e sostanzialmente vivo e posso essere me.

Quando sono stanca di me, mi servono le distrazioni.

Questo per dire che non manderò un messaggio a P solo perché non ne ho la forza, ma al momento ne avrei soprattutto un po’ bisogno.

Speriamo almeno che i miei consigli sul sesso orale all’amica Vep servano a qualcosa altrimenti sarà stata solo una giornata di merda buttata nel cesso.

Advertisements

4 thoughts on “Giornate di merda

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s