Fantasmi

Tanto tempo fa – avrò avuto quattordici anni – pistolando con il telecomando ero arrivata su Mtv mentre trasmettevano un cartone animato ambientato in un futuro distopico.

I disegni non parevano cupi, l’atmosfera sì.

Non ricordo il titolo del cartone – l’ho cercato e anche trovato, poi dimenticato ancora – ma la scena che mi è rimasta impressa sta ancora lì, registrata nel mio cervello, forse a togliere spazio a qualcosa di meglio.

Una ragazza bionda, capelli corti e pantaloncini beige, guardava un varco ad arco nelle mura lineari e pulite che avvolgevano la futuristica città.

Sapeva che di lì non si poteva uscire, non si doveva uscire.

Li fissava un giorno, poi quello dopo ancora e intanto la vita attorno scorreva ma lei non pensava che a oltrepassare quella soglia, tutto in silenzio.

Un giorno, armata di solo di coraggio che i disegni non mostravano e delle sue gambe, prende la rincorsa e si avvia ad attraversare la porta, il più velocemente possibile.

Nel momento esatto in cui il suo corpo piroettava svelto attraverso l’apertura, cavi agili e sottili comparivano per immobilizzarla e altrettanto improvvisamente bracci muniti di siringhe al termine le iniettavano anestetico nella carne.

Ultime, lame che turbinavano veloci comparivano per troncarle in due le cosce, subito sotto al punto dell’iniezione. 

 

La puntata finiva con lei che, accasciata contro ad un muro al margine di un campetto, fissava ragazzini che correvano giocando, mentre una voce fuori campo recitava una cosa del tipo 

È quello che non abbiamo a renderci diversi

Ecco, è così.

Annunci

22 pensieri su “Fantasmi

  1. Mamma mia, che brutti cartoni animati avete visto, voi giovani. Ai miei tempi erano divertenti, i cartoni animati …

    Sulle considerazioni fatte dopo aver visto cartoni animati così orrendi in gioventù, ragionerò adeguatamente nel corso della giornata. Siamo ciò che cerchiamo? Mah, forse sì. Io infatti non ho mai messo piede in un villaggio turistico o alle Maldive. Qualcosa vuol dire di sicuro.

    Piace a 1 persona

  2. Mamma mia, che orrore. A me è rimasto impresso Putiferio va alla guerra e i cartoni di Bruno Bozzetto col Cattivissimo. Mi sa che sono simpatica per quello.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...