Brexit, la parte importante

Volevo scrivere un post
poi mi sono persa a leggere articoli sull’uscita della Gran Bretagna dall’UE

e niente: non sono un’esperta di economia
non me ne intendo di politica internazionale
francamente, me ne frega anche poco

ma vorrei sottolineare il dato ai miei occhi più rilevante degli eventi di queste ore:
Brexit

stasera
fare aperitivo a Londra
all’Europa
costa un cazzo!

Advertisements

5 thoughts on “Brexit, la parte importante

  1. Infatti il punto è proprio che se costava troppo ne vendevano meno… e non solo di aperitivi. E compravano troppe cose all’estero perché per loro costavano “poco”, quindi si indebitavano troppo per comprare valuta estera con cui pagarle.
    Non è che avere una moneta più forte in sé sia un vantaggio sempre e comunque per un paese. L’importante è l’equilibrio complessivo tra ciò che con quella moneta su quel tasso di cambio importi e ciò che esporti.

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s