Adesso vi dico questa (1)

Qualche settimana fa, mi sono incazzata a morte.

Una sensazione strana: quando sembro arrabbiata, ho solo in carica una certa personalità che è fatta così, che si sente infuocata e non conosce altro modo di essere

arrabbiarsi ex novo invece, è particolarmente sgradevole e può arrivare a far venire il mal di testa (ricordo che, fuori di sbalzi patologici, ho scarsa dimestichezza con le emozioni base)

(sfigata).

Comunque, il tutto inizia quando mi aggiunge su Instagram l’ex morosa di Alck.

Strano” penso, “i miei social sono pubblici. Fosse curiosa di farsi i cazzi miei, non avrebbe bisogno di aggiungersi ai contatti”.

A dire il vero, mi pareva strano ugualmente: i miei social sono pubblici e – soprattutto – di cazzi miei, sopra non ce ne sono.

Quello che sapevo io di lei era: la giovane età, che per qualche anno era stata la morosa di Alck, l’insospettabile origine estera e che si erano lasciati, due anni prima che lo impezzassi io. Dato minimo di rito, sulla storia più recente.

Non c’erano state sovrapposizioni, non c’erano motivi di aver a che fare e non mi veniva in mente niente, al di fuori di Alck, che ci potesse collegare.

[…]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...