Il secondo capitolo è il male

Questo capitolo mi sta facendo diventare scema.

Devi iniziare a spiegare, ma la storia è complicata, non puoi usare un linguaggio troppo specialistico ma fai fatica a bilanciare perché per te è terminologia normale, devi dire al punto giusto, di lunghezza e sapidità, se no è troppo, se no è poco

deve andare (via spedito alla lettura) e tornare (il discorso), quindi gli eventi vanno messi in fila bene, perché ci si può incagliare per troppi motivi diversi.

Comunque, secondo me, è figo. E credo di essere uscita dalla buca spaccacaviglie e posso fare una breve corsa di ancora mezz’ora in volata. Ma che fatica.

2 pensieri su “Il secondo capitolo è il male

    • Guarda, forse ci sono saltata fuori: sta iniziando a somigliare a una roba che ci sta bene.
      Ci sono troppe cose in ‘sta storia, incastrarle bene è un parto.

      E – giuro – quando avrò finito tutto, compresa la revisione, e lo avrò mandato all’agenzia che mi piace, sono curiosa di sapere da un punto di vista professionale cos’avrò combinato.

      Perché non ho esperienza, né confronto, ma conosco pochi lettori cacacazzi come me. Certo, scrivendolo io non è la stessa cosa rispetto a leggere e basta, ma sono onestamente curiosa di vedere come esce.

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...