Chat

“Panico mattutino: le ultime di P.
P ieri ha:
– lamentato che quando siamo con gli altri lo considero meno di quanto dovrei
– espresso che a lui fare finta di niente in pubblico non interessa più
– affermato che “tu comunque puoi andare con chi ti pare” è uno statement superato e che se lo facessi non sarebbe contento
(Cosa che non avrei fatto comunque.
Faccio la monaca tre anni poi la volta che esco con uno divento un mignottone..? Essù.)
– detto che “anche se qui in mezzo sono la persona che conosci meno, è con me che di certe cose dovresti parlare” riferendosi a cazzi miei livello confidenzialità estremo che li sapete a malapena voi e Albe.”

“Ah ci sei dentro”

“Le prime tre prese una per una non mi turbano
L’ultima sì
E tutte assieme fanno di lui una donna in premestruo e di me un uomo nel panico”

“Vabbè uno fa le cose se se le sente, non perché lo dica lui, però è molto caro
Lamentati!”

“No non mi lamento.
Ho una sensazione di pressione sullo sterno ma non mi lamento.”

“Eh ci sta, sei per i fatti tuoi da parecchio, ma non fare cazzate.”

“No no non faccio niente”

“Sisi sembri proprio un uomo 😂”

“Non faccio niente, manco respiro come con gli orsi”.

Advertisements